DipartimentoIngegneria Civile e Ambientale DICA
versione italianaversione ingleseHomesearchmappapeople UniversitÓ degli Studi di Trento
up
freccia destra DICA  freccia destra Ambiente e territorio freccia destra Pianificazione territoriale e urbanistica
Pianificazione territoriale e urbanistica
Pianificazione territoriale e urbanistica

Personale

Vai all'Indicevai suvai gi¨

Corrado Diamantini, professore ordinario
Bruno Zanon, professore associato
Davide Geneletti, borsista post-doc
Elena Bertè, studente di dottorato
Dawa Dorje, studente di dottorato
Alessandro Franceschini, studente di dottorato
Rocco Scolozzi, studente di dottorato

Strutture

Vai all'Indicevai suvai gi¨
Il gruppo di ricerca opera presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale. Dispone di uno spazio attrezzato a laboratorio per l'analisi territoriale (elaborazioni quantitative, rappresentazioni grafiche e cartografiche, GIS). Il gruppo di ricerca Ŕ integrato da collaboratori esterni e laureandi, sia dell'Ateneo che provenienti da universitÓ straniere.

Temi di ricerca e sviluppi futuri

Vai all'Indicevai suvai gi¨
Le ricerche in corso riguardano prevalentemente i seguenti quattro temi:
1. Sviluppo sostenibile
Il tema dello sviluppo sostenibile viene affrontato con riferimento sia alla lettura e alla progettazione di percorsi di sostenibilitÓ sia all'innovazione dei tradizionali approcci alla pianificazione territoriale e urbanistica in una prospettiva di sviluppo sostenibile.
Per quanto riguarda la lettura, viene in particolare affrontata, attraverso il progetto Regionet, l'evoluzione delle esperienze di sviluppo sostenibile avviate dalle Regioni, anche nell'ambito dei fondi strutturali europei. Per quanto riguarda la progettazione, l'attenzione Ŕ rivolta, a partire da esperienze consolidate come la redazione del Progetto per lo sviluppo sostenibile del Trentino, da un lato a percorsi di sostenibilitÓ da attuarsi attraverso le politiche ordinarie e dall'altro alla selezione di temi e indicatori con particolare riferimento a territori caratterizzati da una grande dotazione ambientale, come quelli che insistono sull'arco alpino.
2. SensibilitÓ ambientale
Il tema della sensibilitÓ ambientale viene affrontato con riferimento sia a procedure valutative come la valutazione d'impatto ambientale (procedura di verifica) e la valutazione strategica (con riferimento in particolare agli indicatori di sostenibilitÓ), sia a modalitÓ innovative di redazione dei piani. In particolare il lavoro di ricerca si propone di mettere a punto una metodologia adatta alla costruzione di un Sistema informativo della sensibilitÓ ambientale in grado di rappresentare ambiente e paesaggio attraverso un duplice ordine di valori. Da un lato quelli risultanti dai quadri normativi e dall'altro quelli risultanti da pareri esperti. In prospettiva si intende ricorrere a valori risultanti da processi partecipativi.
3. Progettazione ambientale
La progettazione ambientale viene affrontata, all'interno del progetto di interesse nazionale "Procedure valutative e attivazione di processi comunicativi nel progetto ambientale: sperimentazione in aree di bordo di una regione alpina", con riferimento soprattutto alle aree di bordo costituite da ambiti fluviali. L'area di bordo cui fa riferimento il progetto di ricerca Ŕ pertanto quella in cui interagiscono la dispersione insediativa, cui si assiste anche nei territori di montagna e quadri ambientali che vengono progressivamente banalizzati. La progettazione di quest'area Ŕ vista come esito di un processo di coinvolgimento di attori locali, a partire da una attribuzione di valori ambientali e paesaggistici ai luoghi.
4. Dinamiche insediative
Le indagini relative alle dinamiche insediative costituiscono la continuazione di un filone che in passato ha visto la partecipazione a ricerche di livello nazionale ed internazionale. Il campo di ricerca Ŕ prevalentemente quello dell'arco alpino ed in particolare del Trentino e dell'Alto Adige. Il tema intreccia e dinamiche socio-economiche con i processi di uso e trasformazione del suolo e comporta la attenta indagine dei processi posti in atto dalle societÓ locali. delle tipologie insediative ed edilizie, delle attrezzature e delle infrastrutture impiegate nei diversi contesti. E' attualmente in corso una ricerca relativa alla provincia di Trento, nel quadro della revisione del piano territoriale.

Sviluppi futuri Integrazione tra Sistemi di Supporto alle Decisioni e GIS nel contesto della valutazione ambientale e della pianificazione territoriale. Questa linea di ricerca, che si propone di fare interagire in maniera pi¨ efficace le informazioni spaziali con i processi decisionali nell'ambito delle trasformazioni territoriali, Ŕ stata formalizzata attraverso la stesura di un progetto sottoposto alla Commissione Europea.

Progetti in corso Regionet. Thematic Network: Strategies for Regional Sustainable Development.
Procedure valutative e attivazione di processi comunicativi nel progetto ambientale: sperimentazione in aree di bordo di una regione alpina.
Sistema informativo della sensibilitÓ ambientale.
Quadro delle dinamiche insediative e territoriali in Trentino.

Altre iniziative
Convegno Cost C8 "Sustainable Urban Infrastructure. Approaches, Solutions, Networking", 6-8 novembre 2003, Centro Congressi Panorama, Sardagna di Trento.

Partecipazione a network di ricerca

Vai all'Indicevai suvai gi¨
Ensure. European Network for Sustainable Urban and Regional Development
Referente locale: Corrado Diamantini, UniversitÓ di Trento
Ensure Ŕ una rete internazionale di persone e di istituzioni che si propone l'avanzamento della ricerca nel campo della sostenibilitÓ a scala urbana e regionale, con particolare riferimento al contesto europeo. In particolare, l'obiettivo della rete Ŕ quello di sottolineare il ruolo trainante delle regioni - e quindi dei processi di sostenibilitÓ avviati a scala regionale -nel processo di transizione avviato dall'Agenda 21.

COST C8 "Sustainable Urban Infrastructure"
Nel quadro della rete di cooperazione scientifica europea Cost, L'azione C8 intende sviluppare una metodologia di valutazione della sostenibilitÓ delle infrastrutture urbane e comporre un manuale di buone pratiche.
Referente locale: Bruno Zanon, UniversitÓ di Trento

Links

Vai all'Indicevai suvai gi¨
Laboratorio di Dinamiche del territorio