Comandi Generali

Come lanciare NVIZ: dal Gis Layer Manager cliccare sul menù File -> NVIZ (requires Tcl/Tk). . Appare una finestra di in cui à necessario indicare almeno una mappa da visualizzare. In questo caso elevation.


Avvio di NVIZ
Dopo aver cliccato il tasto run appare il vero e proprio pannello di controllo di NVIZ.

Interfaccia ad NVIZ

Si procede con: Visualize -> Raster surfaces, lo schermo cambia offrendo nuove possibilità di interazione (potrebbe essere necessario allungare la finestra NVIZ):


Interfaccia ad NVIZ

Il tag Current mostra la scritta elevation@PERMANENT: ciò significa che attualmente questa è la mappa viene visualizzata. per caricare un'altra mappa cliccare quindi sul tasto New.

In alto a sinistra si può notare il "Quadro direzionale" (contrassegnato dai quattro punti cardinali ed una freccia). Cliccando con il mouse sulla freccia direzionale e spostandola, si può osservare sul monitor come cambia il punto di vista dell'osservatore. Rilasciando il pulsante l'immagine viene ridisegnata in quella posizione. Dopo averla spostata, per riportarla nelle condizioni iniziali premere il pulsante RESET. Si sposti la barra scorrevole (in seguito chiamata anche indicatore) alla sinistra della scritta zexag e si noti come cambia la rugosità del terreno: infatti il comando gestisce il rapporto tra le dimensioni planimetriche della superficie e quello dell'altezza; se zexag è 1 allora sarà di 1:1. Si clicchi nel riquadro sotto alla scritta zexag, digitare 3 e premere INVIO, impostando l'esagerazione al valore di 3.

Allo stesso modo funzionano tutti gli indicatori di NVIZ.

Il comando height controlla l'altezza dell'osservatore, perspective la vicinanza del punto di vista al centro dell'immagine, spostando l'osservatore lungo la retta passante per essi e avendo come risultato lo zoom dell'immagine, twist l'angolo tra l'osservatore ed il piano orizzontale.

Il tasto Draw, in alto a destra, serve per ridisegnare la superficie. Premere RESET, cliccare su (LOOK) here e poi nell'angolo destro in alto dello schermo. Esso fissa il punto di vista (o fuoco) nel punto dello schermo selezionato, infatti, muovendo il quadro direzionale, l'immagine ora si sposta intorno a quel punto.

Premere (LOOK) center per riposizionare il punto di vista al centro. Il tasto (LOOK) top pone l'osservatore sopra il punto di vista, mentre con (LOOK) cancel (default) ci si può muovere sullo schermo senza modificare il punto di vista.

Per chiudere NVIZ selezionare il menu File -> Quit. Per continuare l'esercitazione rifar ripartire NVIZ come spiegato all'inizio di questa pagina e ricaricare la mappa del DTM.