Riclassificazione di mappe raster

Il comando r.reclass permette di creare una combinazione di più categorie in una mappa raster, utile ad esempio per estrarre una o più classi di interesse e relegare tutti gli altri valori in un'altra categoria. Nell'esempio qui proposto si agirà sulla mappa landuse, raggruppando le categorie relative alla vegetazione naturale in un' unica classe: natural vegetation.


Visualizzazione di landuse

Nella console digitare il comando r.reclass input=landuse output=landuse.reclass rules=- e premere ENTER.

Compare a schermo il prompt per l'immissione delle regole di riclassificazione. La modalità di riclassificazione è la seguente:

vecchiovalore/i = nuovovalore [etichetta]

Si può associare un numero differente a ciascuna delle categorie presenti nella mappa in questione. Nell'esempio mostrato qui sotto si sono accorpate le 3 classi di vegetazione naturale in un'unica classe (natural vegetation), alla quale è stata assegnata la categoria 3.


Regole di riclassificazione

Terminata la riclassificazione digitare end e premere ENTER per uscire. Si visualizzi (con l'apposita procedura già vista) il raster landuse.reclass:


La mappa landuse.reclass

Nota

In realtà il processo di riclassificazione non crea un nuovo file raster, ma genera un file di riclassificazione nella directory cellhd del mapset corrente. Questo file fa riferimento alla mappa originale e "riscrive" solamente il file delle categorie lasciando inalterata la mappa originaria. Invece di creare una nuova mappa raster viene salvata la regola per rigenerarla a partire dalla mappa originale ogni volta che serve. È importante sapere questo perchè, se si cerca di cancellare la mappa originaria, GRASS si rifiuta di cancellarla finchè non sono cancellate tutte le mappe riclassificate basate su di essa.