Osservatorio Meteorologico
"Molino Vittoria"
a cura del Gruppo di Fisica dell'Atmosfera
del Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale

Storia dell'edificio

Costruito nel 1912, il Molino Vittoria era inizialmente adibito alla lavorazione dei cereali. Nel 1921 subì un incendio. In seguito a questo episodio si decise di dotare la struttura di un sistema antincendio costituito da un serbatoio di accumulo alloggiato nella torre costruita appositamente.

Nell'ambito del restauro eseguito dall'Università degli Studi di Trento si è deciso di destinare la torre all'installazione di un Osservatorio Meteorologico che consenta, grazie alla sua particolare collocazione, di raccogliere informazioni sulla meteorologia e climatologia dell'area urbana.

Per la sua specifica natura di osservatorio in quota in area urbana, l'Osservatorio riprende uno schema già ampiamente diffuso come testimoniano la "Specola dell'Università di Bologna", l'"Osservatorio Geofisico dell'Università di Modena", l'"Osservatorio del Liceo Virgilio di Mantova", l'Osservatorio Meteorologico "Real Collegio Carlo Alberto" di Moncalieri, la "Specola di Padova" o la torre della sede del "Zentralanstalt fuer Meteorologie und Geophysik di Vienna".


Pubblicazioni

de Franceschi, M., D. Zardi: 2008, "L’Osservatorio Meteorologico dell’Università degli studi di Trento al Molino Vittoria".


Dati in tempo reale Particolari della Stazione


        

 

Last updated: 20/11/2003

Webmaster: Ing. M.de Franceschi